'Luca Massaglia est un organiste de premier plan. C'est un interprète intelligent et sensible. Les récitals qu'il a donné au Grand-Orgue de la Cathédrale de Nantes l'ont pleinement prouvé.
Personellement, je garde la meilleure impression de son interprétation de ma 'Suite Modale'.
Nul doute qu'un brillant avenir l'attend...'


('Luca Massaglia è un organista di primo piano. È un interprete intelligente e sensibile. I concerti che ha tenuto al grande organo della Cattedrale di Nantes lo hanno ampiamente dimostrato.
Ho apprezzato particolarmente la sua interpretazione della mia 'Suite Modale'.
Senza dubbio un brillante avvenire lo attende...')

Félix Moreau
concertista, compositore, organista titolare del Grande Organo della Cattedrale di Nantes
Febbraio 2010, Nantes (Francia)




'Luca Massaglia est un excellent organiste possédant un grand talent qu'il met au service d'un répertoire très éclectique'

('Luca Massaglia è un eccellente organista, dotato di un grande talento che egli mette al servizio di un repertorio spiccatamente eclettico')

Marie-Thérèse Jehan
concertista, organista co-titolare del Grande Organo della Cattedrale di Nantes, docente di Organo presso la École Nationale de Musique de St-Nazaire, Francia
Febbraio 2010, Nantes (Francia)




'I am glad for having been introduced to such a talented and high-professional musician as Luca Massaglia.
His interpretations of J. S. Bach, M. Reger, O. Messiaen, A. Pärt and other composers are remarkable for the exact choice of performing means, depth and good taste.
Luca Massaglia shows a surprising rapidity in mastering new pieces (including mine) and authors.
His interest towards such different styles and the understanding of them (see his YouTube channel) is a reason for a great deal of respect for him.
In my opinion, Luca Massaglia is a welcome guest for a discerning music audience'


('Sono lieto di aver conosciuto Luca Massaglia, musicista talentuoso e dotato di grande professionalità.
Le sue interpretazioni di J. S. Bach, M. Reger, O. Messiaen, A. Pärt ed altri compositori sono rimarchevoli per corretta scelta dei mezzi esecutivi, profondità e buon gusto.
Luca Massaglia dimostra una sorprendente rapidità nel giungere a padroneggiare nuovi brani - inclusi quelli da me composti - e nel sapersi calare nella dimensione artistica di nuovi autori.
Il suo interesse verso stili così differenti e la comprensione degli stessi è motivo di grande stima nei suoi confronti.
Secondo la mia opinione, un pubblico esigente riconoscerà Luca Massaglia quale ospite gradito')


Boryslav Stronko
compositore, Docente Senior di Composizione presso l'Accademia Nazionale di Musica 'Tchaikovsky' e l'Istituto di Musica di Kiev, Ucraina
Marzo 2011, Kiev (Ucraina)




'Luca Massaglia's organ playing is excellent in the different styles of music. I recommend his musicianship wholeheartedly'


('Le interpretazioni all'organo di diversi stili musicali da parte di Luca Massaglia sono eccellenti. Raccomando con tutto il cuore la sua abilità di musicista')

Emma Lou Diemer
compositrice, concertista di organo, Professor Emeritus di Composizione presso la University of California, Santa Barbara, U.S.A.
Ottobre 2011, Santa Barbara (California, U.S.A.)




'Luca Massaglia è un musicista di grande talento, un vanto per l'Italia, di cui, attraverso i suoi concerti, porta testimonianza della gloriosa e millenaria cultura'


Alessandra Mazzanti
compositrice, concertista di organo, direttrice di coro, direttrice d'orchestra
Novembre 2011, Bologna




'Thank you very much for a superb recital: it was an interesting and varied programme which showed many facets of the Tickell instrument. It was fascinating for me to listen to the instrument played in this way'

Jeremy Allen
organista e Director of Music presso la St. Laurence's Parish Church di Upminster, Londra
Ottobre 2012, Londra

 

'Many thanks for your concert. It was really fine and our public enjoyed it'

('Grazie mille per il suo concerto. È stato eccellente e il nostro pubblico lo ha gradito')

Kseniya Pogorelaya
concertista di organo, organista presso la Cattedrale di Santa Sofia di Polotsk, Bielorussia
Novembre 2012, Polotsk (Bielorussia)

 

'You were born to play Bach'

Paul-André Bempéchat
concertista di pianoforte, musicologo
Ottobre 2013, Università "Harvard" di Cambridge (Massachusetts, U.S.A.)

 

'Ti scrivo per dirti che ho ascoltato alcune tue incisioni su YouTube e mi sono piaciute molto! Da esse traspare una concezione unitaria dell'organo, estremamente meditata e seria, ascetica... un organo mistico... aspetto imprescindibile che fin dalla mia gioventù ha costituito IL motivo per cui ho deciso di studiare questo strumento. Quindi non posso che farti i miei complimenti più spontanei e sinceri. "L'organo mistico" è anche una scelta coraggiosa, in una società raramente educata al corretto ascolto, anche se, a mio avviso, ai più basterebbe un po' di sensibilità per comprendere anche senza particolari studi dove risiede la vera qualità'

Roberto Bertero
concertista di organo
Gennaio 2014, Torino

 

'Luca Massaglia's interpretations are characterized by intelligence and a sensitivity that creates a warm relationship with the listener. I note especially his sense of elegant registrations'

('Le interpretazioni di Luca Massaglia sono caratterizzate da intelligenza ed una sensibilità che gli permette di stabilire un intenso rapporto emotivo con l'ascoltatore. Sottolineo in modo particolare il suo talento per la scelta di registrazioni raffinate')

Thomas Åberg
compositore
Gennaio 2014, Stoccolma (Svezia)

 

'Una nota di elogio all'organista Luca Massaglia, grande talento italiano dalle raffinate qualità musicali tecnico-espressive che emergono senza dubbio in ogni suo concerto e in ogni sua interpretazione. Ho apprezzato molto le sue diverse esecuzioni proposte sul web e ancor più l'esecuzione della mia "Sortie sur le Salve Regina", a lui dedicata; registrazione meticolosamente e timbricamente puntuale sotto ogni aspetto, che rivela una eccellente preparazione e una spiccata sensibilità musicale, qualità che lo rendono un organista di primo piano e importante ambasciatore della musica organistica sia in Italia che all'estero. A lui va, oltre alla mia grande stima, anche il mio più sincero e profondo augurio per una meritata carriera, ricca di tante soddisfazioni e riconoscimenti musicali ed umani'

Grimoaldo Macchia
compositore, pianista, organista, direttore d'orchestra
Maggio 2014, Roma

 

'Ringrazio pubblicamente il grande organista Luca Massaglia, che recentemente ha eseguito mie composizioni in Russia. Sono certo del fatto che, attraverso le sue meravigliose interpretazioni, le mie composizioni abbiano riscosso un grande successo. Sono altresì orgoglioso per l'attenzione che ha riservato ai miei lavori musicali inserendoli nei programmi di importantissimi concerti'

Enrico Pasini
compositore, pianista, organista
Aprile 2015, Cagliari

 

'I just love your way of playing! Congratulations!'

('Adoro il suo modo di suonare! Congratulazioni!')

Johan-Magnus Sjöberg
compositore, organista, direttore di coro
Aprile 2015, Lund (Svezia)

 

'Thank you for your amazing concerts! We would be glad to listen to you again!'

('Grazie per i suoi fantastici concerti! Saremmo felici di ascoltarla nuovamente!')

Andrei Bardin
organista della Sala dell'Organo della Società Filarmonica di Krasnoyarsk
Aprile 2016, Krasnoyarsk (Russia)

 

'Il Maestro Luca Massaglia è un "Monstrum" (nel senso frescobaldiano) sia per la vasta letteratura che suona che per le mirabolanti tournée alla Marco Polo in plaghe lontanissime'

Sergio Vartolo
clavicembalista, organista, musicologo, direttore d'orchestra, già Maestro di Cappella della Basilica di San Petronio di Bologna, membro dell'Accademia Filarmonica di Bologna
Settembre 2016, Fumane (Verona)

 

'You are a marvellous performer!'

('Lei è un fantastico interprete!')

Benjamin Cornelius-Bates
organista, compositore, Docente a contratto in Organo e Musica Sacra presso l'Università "Duquesne" di Pittsburgh (Pennsylvania, U.S.A.), Docente di Teoria della Musica presso l'Università della West Virginia di Morgantown (Pennsylvania, U.S.A.)
Settembre 2016, Pittsburgh (Pennsylvania, U.S.A.)

 

'You let the organ truly breath as it should. Wonderful affinity with Reger!' (a proposito della performance del "Te Deum", op. 59/12 di Max Reger, in concerto alla Cattedrale di Nantes)

('Lei permette all'organo di respirare veramente, come è giusto che sia. Fantastica affinità con Reger!')

Willem Tanke
organista, pianista, Docente di Teoria della Musica e di Improvvisazione presso la "Codarts hogeschool voor de kunsten" (Università delle Arti) di Rotterdam (Paesi Bassi)
Dicembre 2016, Rotterdam (Paesi Bassi)